Home | News | Chi siamo | Dicono di noi | Sezioni |Gruppi |Contatti

 

pp0401

Il Socio Rosino Vallone si...

pp0201

Fede e Scienza...

pp0201

I lavori nella nostra sede...

pp2001

Le attività del gruppo allievi...

p1901

Nell’ultimo decennio l’Associazione ha significativa-mente incrementato la sua presenza online. Dal 2013 la Sezione Culturale ha avviato lo sviluppo del sito istituzionale pietroepaolo.org, portale dedicato sia ai Soci che ai visitatori esterni interessati a scoprire la nostra realtà associativa. La realizzazione tecnica è curata dal socio Gianfranco Marcelli. Il sito web riceve più di 180.000 accessi annuali da parte di 15.000 utenti ed è articolato in cinque sezioni: News, Chi Siamo, Dicono di Noi, Sezioni e Gruppi. La sezione “News” è concepita come complemento del giornale incontro. Attraverso cronache inerenti le recenti attività associative i Soci possono rimanere aggiornati sugli eventi sociali prima dell’eventuale pubblicazione sul nostro periodico ufficiale. Diversi soci si impegnano come scrittori per mantenere attiva questa pagina del sito. Nella sezione “Chi Siamo” si viene introdotti all’Associazione Santi Pietro e Paolo mediante la descrizione dei suoi principi e scopi; sono inoltre integralmente riportati sia lo Statuto che il Regolamento del Sodalizio. Le pagine più importanti sono state tradotte in lingua inglese per il lettore internazionale.
“La Nostra Storia” viene ripercorsa in una pagina dedicata, contenente documenti storici inerenti la Guardia Palatina d’Onore di Sua Santità: uniformi e oggetti d’epoca, resoconti dei membri della guardia, ma soprattutto le scansioni in pdf dell’allora periodico ufficiale “Vita Palatina”. “Dicono di noi” comprende un’ampia raccolta di riferimenti al Sodalizio: sono riportati integralmente i discorsi dei Pontefici all’Associazione, interviste televisive nonché articoli dell’Osservatorio Romano o di altre realtà editoriali cattoliche. Queste testimonianze rappresentano motivo d’orgoglio per l’Associazione, ma soprattutto uno sprone per rinnovare il nostro impegno al servizio della Santa Sede. L’Associazione opera principalmente attraverso le tre Sezioni Culturale, Liturgica e Caritativa. Per ciascuna di esse sono state sviluppate delle pagine dedicate, contenenti la presentazione delle attività svolte e link agli articoli di incontro relativi. Stessa organizzazione è stata adottata per la descrizione del Gruppo Allievi e del Gruppo Aspiranti. Oltre al sito web istituzionale, ne sono stati progettati altri ad uso esclusivo dei soci. Il sito “Vita Associativa” nasce da un’idea della Segreteria ed è stato realizzato mediante la nota piattaforma Google Sites. Si tratta di una risorsa preziosa per il Socio attivo, che può da qui

consultare il calendario interno delle attività e gli avvisi più recenti. Sono presenti anche informazioni aggiornate circa gli organi istituzionali dell’Associazione, contatti e link esterni d’interesse. Un altro sito molto usato, e anche il primo a essere stato creato, è SezLit. Come suggerisce il nome, si tratta del portale di accesso ai servizi della Sezione Liturgica. Effettuando il login con la propria matricola, il socio può visionare il calendario dei servizi effettuati e quelli programmati.

p192

È attualmente in fase di sviluppo un Sistema informativo integrato, il SIASSPP, arricchito di nuove funzionalità al servizio di tutte le sezioni e attività dell’associazione che consentirà tra l’altro per i soci la consultazione dei servizi da effettuare ed effettuati relativi a tutte le sezioni del Sodalizio. Le risorse e i contenuti messi a disposizione per via telematica hanno dimostrato la loro utilità specialmente nell’ultimo anno, a causa delle restrizioni imposte per la pandemia da COVID-19. I siti web hanno infatti rappresentato il canale di comunicazione principale dell’Associazione, coinvolgendo i soci mediante la pubblicazione di meditazioni e messaggi istituzionali. Un sentito ringraziamento va dunque ai nostri webmaster, che generosamente offrono le loro competenze informatiche a vantaggio del Sodalizio.

p1903

cura della fragilità di ogni uomo, di ogni donna, di ogni bambino e di ogni anziano, con quell’atteggiamento solidale e attento, l’atteggiamento di prossimità del buon samaritano”.
Con questo spirito il Sodalizio dovrà guardare al futuro e ai suoi prossimi 50 anni. Oggi non tagliamo un traguardo ma attraversiamo una linea di partenza in un percorso che ci dovrà vedere sempre inclusivi e mai esclusivi, attenti ai bisogni dell’altro e pronti a tendere una mano, offrire sostegno, indicare una strada possibile. In tal senso, credo che l’esempio più bello e significativo sia l’esperienza del nostro Gruppo Allievi: ragazzi e giovani che si affacciano per la prima volta in un mondo diverso rispetto a quello da loro conosciuto

e al quale sono più abituati caratterizzato dalla fondamentale presenza delle famiglie e della scuola. Il Sodalizio, per questi giovani, può e deve essere un ponte verso la maturità umana e di fede. Per tutti noi questo è un compito fondamentale, uno dei più importanti. In conclusione, rivolgo un caloroso ringraziamento alle nostre famiglie che senza mai farci pesare il tempo che inevitabilmente viene loro negato, ci sostengono costantemente nell’impegno e nel sacrificio richiesto dal nostro servizio apostolico di volontariato. Un ultimo sentito e commosso pensiero ai Soci che nello scorso anno Nostro Signore Misericordioso ha voluto chiamare a sé. Giunga a loro, e ai tanti uomini e donne scomparsi per la pandemia, la nostra preghiera.

Inizio pagina