Home | News | Chi siamo | Dicono di noi | Sezioni |Gruppi |Contatti

 

pp0401

Il Socio Rosino Vallone si...

 

pp0101

L'Associazione nel web...

 

pp0201

Un segno di speranza...

BI_lunga

così il quartiere della Palatina, in attesa di un segnale di rinnovamento che arrivò appena un anno dopo, grazie alla tenacia di monsignor Giovanni Coppa verso cui Paolo VI dimostrò benignità accogliendo e approvando la proposta della nascita di un’associazione che, sul solco della Palatina, ne raccogliesse lo spirito di servizio e il patrimonio di ideali. Il 24 aprile 1971 nacque l’Associazione Pietro e Paolo su paterna e benevola disposizione di Paolo VI.
Queste, in sintesi, le tappe che ho voluto riproporre a merito della fedeltà delle vecchie Palatine confluite e presenti nell’Associazione e per memoria delle nuove generazioni rappresentate dal Gruppo Allievi. Ovviamente, i tempi mutano. E la caritativa, come tutte le altre sezioni della nostra Associazione, si è rinnovata anche a livello generazionale.

Per quanto riguarda la caritativa, quindi il collegamento con quei primi militi pionieri operanti nel campo dell’assistenza e aiuto p0501alle fasce più povere, è continuato proprio nel solco di quelle prime iniziative di carità, nella dedizione e nel silenzio, come appunto agivano quei primi visitatori dei poveri all’interno, all’epoca, di una “semplice” aggregazione locale della Conferenza vincenziana, oggi riconosciuta nello ambito della più grande famiglia internazionale.

p0502

Inizio pagina